Patti

Patti

Patti è un comune italiano di 13.741 abitanti della provincia di Messina in Sicilia. 
La città, oltre a essere sede di numerosi uffici amministrativi e d'interesse pubblico, è anche sede della Diocesi suffraganea di Patti, una delle più antiche di Sicilia, che comprende 45 comuni. 
Dal centro storico, ricco di ottocenteschi palazzi signorili, chiese e caratteristici vicoli medioevali, si gode l'armonioso panorama della riviera di ponente del golfo di Patti, mentre dalla frazione Sorrentini (500 s.m.) lo sguardo spazia su tutto il golfo e sui monti fino all'Etna.

GolfoPatti

Patti è anche una rinomata località turistica. Ha 12 km di costa interamente balneabili formati da sabbie, faraglioni e grotte. Il lungomare di Marina, lungo circa due chilometri, è una piacevole passegiata all'ombra di palme e pini a ridosso dell'ampia spiaggia, dotata, nel periodo estivo, di numerosi lidi balneari. empre nel territorio di Patti ricadono altre splendide località balneari, Mongiove e Marinello.

laghetti

In quest'ultima località è situata la riserva naturale orientata di Marinello, un paradiso per gli amanti delle escursioni tra la macchia mediterranea e i famosi e caratteristici laghetti salmastri.

 Patti ha numerose frazioni. Quelle più famosa è sicuramente TindariAltra interessante frazione di Patti è Sorrentini. Sobborgo collinare in splendida posizione panoramica sul golfo di Patti e le Isole Eolie. Nella seconda domenica di Agosto vi si celebra la festa di S.Teodoro.

Patti è famosa anche per le ceramiche sia d'arte, sia d'uso; oltre ad un grande stabilimento esistono numerosi laboratori in cui è possibile acquistare oggetti realizzati da artigiani locali.

Tra le specialità gastronomiche si trovano le acciughe a beccafico, 
u piscistoccu a ghiotta, ma soprattutto i cardinali e i pasticciotti.
pasticciotti carne pattiI primi sono un 
pasticcio a base di pasta di mandorle, ricoperto da una glassa bianca decorata con zucchero rosso; mentre i pasticciotti sono dolci a base di pasta di mandorla e carne di vitellina, secondo un'antica tramandata dal monastero di Santa Chiara, fondato a Patti nel 1407. 
Nel monastero di Santa Chiara le monache di clausura accoglievano le giovinette pattesi che in tal modo avevano l’opportunità di apprendere la preparazione di questi dolci ed è grazie a quella consuetudine se ancora oggi alcune famiglie pattesi conservano e si tramandano le competenze necessarie per realizzarli.  Si possono trovare, con qualche difficoltà, versioni di ricette praticamente identiche di questi dolci, che differiscono al più nell’utilizzo degli aromi.
Meno famose d
ei pasticciotti di carne e dei cardinali, sono le ficiulette pattesi, semplici e soffici biscotti all’uovo consumati generalmente per colazione. Simili ai savoiardi, si profumano con vaniglia e cannella.

Patti si trova esattamente di fronte alle Isole Eolie, con le quali, nel periodo estivo, è attivo un collegamento giornaliero con partenza da Patti Marina.

I Comuni contigui a Patti sono: Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Montalbano Elicona, Oliveri, San Piero Patti.

A Patti e a Tindari vi sono numerosi siti d'interesse turistico meritevoli di essere visitati, autonomamente o attraverso visite guidate.






Visualizza Patti & Tindari in una mappa di dimensioni maggiori

© 2017 Associazione PFM. All Rights Reserved. Designed by NT Websoft