Milazzo - Minitrek a Capo Milazzo

Uno dei siti paesaggistici più suggestivi della provincia di Messina è sicuramente rappresentato dal promontorio di Capo Milazzo. Il suo fascino è dovuto sia alla posizione geografica, che lo sporge sul Mar Tirreno in direzione delle Isole Eolie, sia alla varietà di un paesaggio che mischia con decisione la caratteristica vegetazione mediterranea con l’ambiente marino caratterizzato da ripide scogliere.

CapoMilazzoL’escursione ha inizio dalla piazzetta Sant’Antonio, dalla quale è possibile godere del panorama dell’omonima baia sottostante. Una volta visitato il santuario scavato nella roccia, si prosegue su un sentiero in leggera discesa tra il mare color cobalto e bianche falesieche che conduce all’antica tonnarella di Sant’Antonio. Il sentiero è caratterizzato da una vegetazione mediterranea composta da mirto, ginestre, euforbia, agave e ficodindia ed assenzio. 

Giunti nei pressi dei resti della Tonnarella di Sant'Antonio, faremo una breve pausa tra le baracche della tonnara risalente all'anno 1000 per poi puntare ai resti della torre D'Amico, camminando su un sentiero a strapiombo sul mare.  Un'altra salita tra falesie e vista su la Baia di Sant'Antonio ed incroceremo un sentiero i cui grigi gradini portano tra le rocce calcaree dell'incantevole laghetto salato del Messinese, comunemente chiamato “Piscina di Venere”, custodito da rocce calcaree nel quale, per chi volesse, sarà possibile fare un bagno. Da queste scogliere, inoltre, se si è fortunati, possono essere avvistate numerose specie di uccelli come il granchio corallino e il martin pescatore. 

287354 2281314918270 6696359 o

Dopo la pausa, si effettuerà la risalita sui gradini del “serpente grigio” giungendo su un’altura rocciosa dalla quale è possibile possibile ammirare l’arcipelago Eolico e i golfi di Patti e Milazzo. Il resto del percorso si articola all’interno di un uliveto pianeggiante nei pressi del faro antico, la flora è caratterizzata da una rigogliosa macchia di lentischi, caprifogli, eriche, ginestre ed euforbie. Da qui un sentiero permetterà di tornare al luogo d’incontro iniziale in piazzetta Sant’Antonio.

 

Lunghezza: 3.8 KM

Difficoltà: facile

Durata: 2 ore circa

Data e ora partenza: da concordare.

Punto di raduno: Piazzetta Sant’Antonio, Capo Milazzo (vedi la mappa)

Servizio navetta: opzionale su richiesta

Tariffa:  da definire in base al percorso di trekking scelto e al numero di partecipanti.

Attrezzatura/abbigliamento necessari: è importante essere vestiti in maniera adeguata, indossando se possibile: scarpe da trekking o da ginnastica. Si consiglia inoltre di portare acqua da bere e, per le ore più calde, anche crema solare e cappellino.
Per chi volesse fare il bagno a mare è fortemente consigliato portarsi dietro acquashoes o sandali da scogli e maschera e boccaglio se si vogliono apprezzare al meglio i fondali.

 Prenotazione obbligatoria da effettuarsi preferibilmente almeno 48 ore prima della partenza.

Galleria fotografica

Per maggiori informazioni e/o prenotazioni è possibile telefonare al +393313457538 (anche su whatsapp) o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

© 2017 Associazione PFM. All Rights Reserved. Designed by NT Websoft