Etna

EtnaMontiSartorius

L'Associazione PFM propone una selezione di escursioni sull'Etna, vulcano attivo più grande d'Europa e sito naturale del Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

MONTI SARTORIUS: facilmente raggiungibile dalle località di Fornazzo e Linguaglossa, il sentiero che porta ai M.Sartorius è interessantissimo dal punto di vista naturalistico e geologico. Il percorso, all’incirca lungo 2 km, parte dalla sbarra della forestale e si dirige verso i conetti sommitali che danno origine ai monti sartorius, passando da una pineta a Pino Laricio ( Pinsu Nigra ssp Calabrica) endemico dell’Etna. Sbalorditivo sarà il panorama una volta giunti in quota e se si è fortunati potranno udire i versi e i canti dei passeriformi come il Codirosso e il Crociere
Difficoltà: media
Dislivello: 100 m
Tempo: circa 2h a/r
Ritrovo partecipanti: Linguaglossa, in Piazza Matrice via Roma 25
Servizio navetta: opzionale, su richiesta
Tariffa: da definire in base al numero di partecipanti



TEtnaTorrenteSciambroORRENTE SCIAMBRO: uno dei pochi corsi d’acqua che si trovano sull’etna, raggiungibile da Zafferana Etnea, sito sulla mareneve in direzione linguaglossa. Il percorso si affronta passeggiando sul torrente lavico (quasi sempre in secca) potendo così osservare la presenza di vari elementi vulcanologici, come le lave cicerarie ed altro. Dopo aver risalito il torrente si torna indietro e si sale per il versante opposto raggiungendo un vecchio cratere dove al culmine di una scalinata vi è un rifugio e un panorama mozzafiato.
Difficoltà: facile
Dislivello: 50m
Tempo: 1h a/r
Ritrovo partecipanti: Linguaglossa, in Piazza Matrice via Roma 25
Servizio navetta: opzionale, su richiesta
Tariffa: da definire in base al numero di partecipanti

 

 

Etna2MONTE NERO E RIFUGIO TIMPAROSSA: partendo dalla stazione turistica di piano provenzana, si percorre una carrozzabile che porta ai crateri del 2002, dopo circa 1 km si svolta a destra in direzione M.Nero, qui si percorre una mulattiera e si attraversa la colata del 2002, il sentiero e ben riconoscibile grazie a dei segnali lasciati dai vari escursionisti. Si arriverà alle pendici del m.Nero dopo esserci stupiti di aver visto bombe vulcaniche e astragali aetnensis, il panorama si apre verso il versante Nord dell’etna e i Peloritani, il percorso continua fino ad immetterci in una possente Faggeta e ci condurrà al rifugio Timpa Rossa, dove se siamo fortunati ci disseteremo con l’acqua del pozzo.
Difficoltà: media
Dislivello: 100 m
Tempo di percorrenza: 3/4 h a/r
Ritrovo partecipanti: stazione turistica Piano Provenzana
Servizio navetta: opzionale, su richiesta
Tariffa: da definire in base al numero di partecipanti

 

 

Etna3

MONTE ZOCCOLARO VALLE DEL BOVE: Percorso naturalistico di circa due chilometri, praticabile esclusivamente a piedi. Raggiungibile dalla strada provinciale Zafferana - Rifugio Sapienza, si devia al km 6 in direzione di monte Pomiciaro. Lungo il sentiero è possibile osservare diverse forme di vegetazione, dai pioppi ai faggi, alle ginestre. Percorrendo l'ultimo tratto del sentiero si arriva alla meta, segnalata da una croce; da questo punto si gode di un panorama a trecentosessanta gradi, dall'Etna e la Valle del Bove a nord, alla baia di Giardini Naxos, Taormina e la Calabria a est, alla costa jonica a sud. La vetta del Monte Zoccolaro diventa meta privilegiata durante le eruzioni sul versante sud dell'Etna, consentendo agli escursionisti che vi si avventurano di notte di assistere ad uno degli spettacoli più suggestivi della natura.
Difficoltà: facile
Dislivello: 300 m
Quota Max: 1740 m. s.l.m.
Lunghezza: 2,5 km
Tempo di percorrenza: 2 h a/r
Ritrovo partecipanti: nella piazza principale di Zafferana
Servizio navetta: opzionale, su richiesta
Tariffa: da definire in base al numero di partecipanti

 

EtnaMonteNero2 

  

Prenotazione obbligatoria da effettuarsi preferibilmente almeno 48 ore prima della partenza

Per maggiori informazioni e/o prenotazioni è possibile telefonare al  +393313457538 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

© 2017 Associazione PFM. All Rights Reserved. Designed by NT Websoft